Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, class 'AGPressGraph\manipulator' does not have a method 'httpsCanonicalURL' in /home/ar296781/public_html/seduzioneitalia.com/wp-includes/class-wp-hook.php on line 287

subscribe: Posts | Comments

AMOG destruction in seduzione

AMOG destruction in seduzione

Riassumendo, il problema è questo: come comportarsi, all’interno del
proprio “circolo sociale” (gli estranei sono molto più facili da
trattare), con gli altri ragazzi dominanti? Voi come fate?

Tecniche di “distruzione” sono l’ideale per tenere a bada degli AMOG
(dicesi Distruggere un AMOG).
Ci sono varie tecniche per le varie occasioni. Nel tuo caso direi che il
modo di migliore quando ti ritrovi un AMOG che ti prende in giro per
qualche motivo o fa battutacce e di spostare immediatamente il
riflettore su di lui ignorando l’attacco in modo scherzoso. Ad esempio:

AMOG: Hai i capelli lunghi, sei un gay
Jazz: Ma che bella camicia! Dove l’hai presa?! Troppo bella la sua
camicia vero? (chiedendo un opinione ad una HB)

oppure

AMOG: Hai i capelli lunghi, sei un gay
Jazz: Cavolo, ma sai che tu e HB stareste troppo bene insime? Non è vero
HB? Fate una bellissima coppia. Dimmi HB, a te come sembra AMOG?

In questo modo schivi l’affronto e sposti l’attenzione dell’interazione
su di lui. Non sembra, ma la pressione sociale di avere gli occhi
addosso lo schiaccerà come un moscerino e tu guadagnerai parecchio
Social Proof agli occhi di eventuali set/target perchè 1) non sei un
attaccabrighe rissaiolo, 2) non ti fai scalfire da commenti ostili.

Eludere elegantemente conflitti verbali con attaccabrighe (distruggere
AMOG) è uno skill essenziale per ogni PUA. Con un po’ di pratica e
soprattutto con la mentalità di NON abbassarsi mai al livello dell’AMOG
le interazioni con gli AMOG diventeranno addirittura un ottimo modo per
pompare il Social Proof.

Prossimamente farò un post con altre tecniche di distruzione.

Sarge ON!

– Jazz –