subscribe: Posts | Comments

Come sedurre spogliarelliste, ballerine, escort e tante altre ragazze

Come sedurre spogliarelliste, ballerine, escort e tante altre ragazze

Oggi voglio condividere con voi una strategia per sedurre le spogliarelliste, ballerine, escort e tutte quelle ragazze che interagiscono con gli uomini «per lavoro». Voglio condividere con voi una strategia che mi ha portato risultati concreti sia in Italia che all’estero. E per «risultato concreto» intendo almeno l’f-close (una bella notte (o anche giorno) di sesso). Ma andiamo al sodo…
Cosa dobbiamo fare affinché le ragazze che solitamente col sesso ci guadagnano lo facciano con noi gratis, per pura passione? Come possiamo distinguerci da tutti coloro che le offrono denaro in cambio?
Vi ricordate la tipica domanda di un AFC «come faccio a farla innamorare di me?». Ecco, è di questo che parleremo oggi, di un trucco davvero potente — l’innamoramento. A parte che «l’amore è cieco», in amore non si paga per il sesso. Quindi cosa possiamo fare noi, affinché la ragazza provi le sensazioni e le emozioni che vogliamo?
Dunque, partiamo dagli obiettivi. Cosa vogliamo raggiungere?

Descriviamo la parola «amore» in termini sensoriali più evidenti.

Obiettivi:
– La ragazza prova nuove e forti emozioni.
– Passione.
– Comfort, dolcezza, carezze…
– Attrazione.
– Legame.
– Io sono il migliore (in quel momento).
– Lei pensa di essere la migliore («che figa che sono!»:)).
– Desiderio di migliorarsi, in entrambi.

Bene, bene… Ora, avendo chiari gli obiettivi, come possiamo agire per raggiungerli? Ovviamente usando strumenti adeguati;) Eccoli…

Strumenti:

– Restrizione temporale.
Questo lo uso spesso e l’ho imparato proprio quando ho cominciato a viaggiare:) Quando diciamo alla ragazza che tra poco non ci saremo più, lei si rende conto che può perderci ed entra immediatamente in quello stato emozionale che solitamente si ha solo dopo che siamo andati via. Quel misto di tristezza, mancanza e voglia di rivedere il proprio amore…

Esempio:
«mi sento così bene con te, ora non vorrei nemmeno partire»
«le tue labbra sono così morbide, non sarà facile non pensare a quanto mi sentivo bene, a questi momenti così piacevoli…»

Potete usarlo anche se non dovete fare voli intercontinentali a breve, dovrai pure andare a casa? E poi, chiunque può essere occupato da tanti impegni prossimamente:)

– Introduzione della ragazza in un futuro condiviso.
Qui possiamo fantasticare un po’. Dobbiamo costruire un futuro condiviso e introdurre lei in questo mondo. L’ideale è quando il futuro è esclusivo e ristretto, ovvero quando dentro questo modo di fantasia ci siete solo tu e lei. Ricorda che più la ragazza condivide la nostra realtà preconfezionata — più tende a partecipare in modo attivo. In più significa che se la ragazza partecipa alla creazione di questo sogno — c’è rapport.
A me piace usare la versione della catastrofe per cui io e lei rimaniamo da soli su un’isola deserta.

Esempio:
«Immagina che figata se io e te potessimo andare in vacanza insieme…», segue la descrizione di come inizia la vacanza (in crociera o aereo, non importa), poi descrivo una situazione di emergenza, la nave affonda (l’aereo casca:)) e noi ci ritroviamo su un’isola tipo quella del film «the beach» (di Danny Boyle), ovviamente visualizzando il tutto ad arte;) Quando lei comincia partecipare alla costruzione di questa fantasia e svilupparla — è dentro.
(Esempio: io dico che vado a pescare (e visualizzo) e lei risponde raccontando come cucinerebbe il pesciolino, io dico che dovremmo costruirci una capanna e lei racconta come la vorrebbe, ecc..).

– Posizionarci come partner sessuale.
Kino: se siamo nell’ambiente del suo lavoro (night) dove non si può toccare allora vi consiglio di non toccarla e usare le mani per la normale gesticolazione. Se la si potesse toccare non andate subito nelle zone intime, piuttosto usate le mani sulle spalle e schiena (massaggio poco più profondo del solito rilassante, pressioni o movimenti perpendicolari ai muscoli in tensione). Potete spiegare qualcosa su come e dove si accumulano i blocchi/tensioni muscolari e come si possono risolvere (a casa vostra:)).
Mentre parlate si può accarezzare l’interno coscia con le dita (movimento grattante) per avviare l’eccitazione.

Sguardo: dall’alto o diretto, mai dal basso.

Poi c’è l’energetica, respiro, body language, eccitazione, fantasie… IS è pieno di informazioni a riguardo;)

– Il sesso non è la cosa più importante.
Già. Non hai la spermatossicosi, vero? Quindi il sesso è una cosa importante, ma non la più importante. A volte potreste sentire la voglia di verbalizzarlo – è ok, fatelo. Dopo mezz’ora starete già scopando come animali:)

– Niente battutine, C&F, ecc…
Beh, qui penso che sia tutto chiaro. Nei momenti di rapport così forte non vi dovrebbe nemmeno venire la voglia di fare battute C&F…

– Sincerità e interesse.
DEVI essere sinceramente interessato a lei. Se non te ne frega un cazzo di lei — scegli altre tattiche. La ragazza ti deve piacere. Tu DEVI provare qualcosa.
Poi, per carità, qui scrivo «devi», ma in realtà è una condizione che viene da sé, relax man.

– Visualizzazioni.
Oh sssì! Usale! Descrivile ogni dettaglio con più colori che puoi. Aiutati con la gesticolazione. A volte ti possono nascere naturalmente dei doppi sensi — ottimo. Usa le parole “calde”: lungo, caldo, bagnato, duro, toccarlo, prenderlo, lingua, voglia, venire, baciare, leccare, ecc…

– Descrivi le emozioni.
“A volte incontri una persona e capisci che tra di voi c’è stata una specie di scintilla, e cominci a capire quanto si sta bene insieme. Come ora…”
“Sai, quando mi hai guardato, dentro di me ho sentito qualcosa…”
“Mi piace sentire le tue morbide labbra, il tuo respiro caldo, quando…”

– Passaggio nel futuro
Racconta la vostra (di voi due) felicità attraverso il passaggio nel futuro: «ti immagini, io e te, tra una decina di anni, seduti davanti al camino, sotto la coperta, a ricordarci di come ci eravamo incontrati, di questa piacevole serata, di questo bacio…»

Purtroppo o per fortuna questi strumenti hanno un piccolo effetto collaterale: l’innamoramento anche da parte tua:) E’ normale: è sempre un investimento di emozioni…

Consigli finali:

0. Se vuoi andare in un night, non andare nei posti squallidi, sceglitene uno carino e frequentato da bella gente;) Dai la preferenza ai locali dove non serve pagare semplicemente per parlare con una ragazza.

1. Prenditi con te un po’ di soldi. Qualcosa ti servirà per il bere e da mettere nelle mutandine delle ragazze. A volte succede che le ragazze non accettano soldi dal cliente semplicemente perché il cliente le piace. Tu devi essere uno così.

2. Scegli un wing per la serata. E’ meglio essere in due. Per sicurezza e testimonianza:)

3. Se all’ingresso c’è la hostess – trattala bene, è un tuo alleato. Facci due chiacchiere prima di proseguire.

4. Sii gentile. Le ragazze hanno i “coglioni” pieni di gente che pensa di potersi permettere di tutto per 50 euro. La tua gentilezza ti darà molti punti in più.

5. In alcuni night è possibile toccare le ragazze, in altri – no. Sarà la ragazza a dirti se dovessi superare i limiti.

6. Scegli la ragazza che potrebbe portarti soddisfazioni e concentrati su di lei.

7. Mentre lei balla con il palo fai cenno con la testa per farla venire da te. Fai un po’ di fluff-talk, presentati, chiedi come si chiama, chiedi se non sente freddo senza vestiti.

8. Se hai un bel fisico e la ragazza lo vede – permettile di sbottonarti la camicia. Non vergognarti se lei si siede sul tuo membro in tiro.

9. Molte spogliarelliste sognano una sola cosa: trovare l’uomo della vita e sposarsi. Regalale una parte di questo sogno. Falle vedere che non sei venuto lì in cerca di donne, ma semplicemente per fare due chiacchiere con l’amico. E a tua sorpresa hai trovato anche una simpatica ragazza con cui passare un po’ di tempo.

10. Da fuori si deve percepire che sei uno che ne ha viste in vita sua e non sei bisognoso.

11. Se la ragazza è attratta può darsi che si sieda con te a fare due chiacchiere. Prendile da bere, se è davvero interessata non ordinerà nulla di costoso.

12. Puoi anche stare semplicemente al bar dove le ragazze vengono spesso. E’ un posto piuttosto confortevole per chiacchierare. Preparati a rispondere a tante domande;)

13. Invita la ragazza a fare la colazione alle 6 di sera, solitamente per quell’ora sono già sveglie e pronte per uscire.

14. Alla ragazza che sceglierai racconta perché lei è la migliore.

15. Dille che questo non è il posto dove avresti voluto conoscerla, ma sei contento di essere venuto lì.

16. Trasmetti alle ragazze l’emozione. Loro ne hanno visti di uomini, ne vedono tutti i giorni, ma è da tanto che non provano emozioni, credimi.

17. Usa le visualizzazioni.

18. Usa l’innamoramento.

19. Usa la tua energia.

20. A tuo rischio e pericolo: prova diversi modelli comportamentali. A me funzionavano i seguenti:

– Talent scout.
Ero in cerca di ragazze veramente belle e che facessero il loro mestiere con davvero tanta passione. Mi servivano per…

– Fotografo.
Mi piace fare le foto strane, è divertente, a breve voglio fare una mostra a Venezia.

– Escort.
«Siamo dello stesso sangue, io e te». Faccio il suo stesso mestiere, ma a livelli più alti.

– Business man.
Sono venuto lì per parlare d’affari con un mio amico. Si parla meglio con delle belle donne vicino;)

– Padre Antonio.
no comment:)

Questi sono alcuni miei modelli. Il fatto è che per me sono veri. Se non fai queste cose, ma vuoi comunque usare il modello – pensaci bene a come ti devi comportare per essere congruente. Altrimenti si ottiene l’effetto contrario.