Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, class 'AGPressGraph\manipulator' does not have a method 'httpsCanonicalURL' in /home/ar296781/public_html/seduzioneitalia.com/wp-includes/class-wp-hook.php on line 287

subscribe: Posts | Comments

Lasciare qualcosa in sospeso (open loop)

Lasciare qualcosa in sospeso (open loop)

Su F.I.D.S.T. tempo fa (prima che mi stancassi di ripeterlo ) battevo molto sul punto che in un’interazione è fondamentale lasciare qualcosa in sospeso.
Scrissi un post (in realtà un reply), che ho ripescato, rielaborato, corretto ed amplificato.
Buona lettura.

Premettendo che l’attrazione è di fatto una forma “crescente e magnetica”
d’interesse (detta in maniera semplice), è quasi matematico che l’interesse *non va soddisfatto*, ma sapientemente giostrato.
Dovete infatti immaginare una qualunque forma d’interesse nei vostri confronti (sottolineo qualunque forma d’interesse) come una forza, un’energia che dall’HB è rivolta verso di voi (Teoria dei Vettori Sociali). Soddisfare l’interesse (e quindi la curiosità) dell’HB comporta un forte affievolimento se non completo annullamento di questa energia. E’ quindi *fondamentale* evitare, girare intorno ed amplificare un interesse prima di soddisfarlo, *parzialmente* (o almeno se lo soddisfate trasmettete che esso è stato soddisfatto solo parzialmente: LASCIATE QUALCOSA IN SOSPESO!).
A questo punto si può capire facilmente che tutte quelle tecniche come il [ Fractionation ], per citarne una, funzionano con grande efficacia solo interrompendo le situazioni in cui c’è un certo interesse.
Ad esempio io ejecto (interrompo ottenendo #close) subito dopo avere fatto il
gioco delle bugie. Non dico la soluzione, è così che andrebbe fatto quel
benedetto gioco!
Alcune mie tecniche (come [ IceOpen ] e [ FoolishAnswer ]) si basano essenzialmente su questo principio.
…Per lo stesso principio posso arrivare a non svelare il mio nome, non
solo per tutta l’interazione, ma anche una volta ottenuto il #close; facendo
molta attenzione a creare sufficientemente interesse in merito, evitando sapientemente di soddisfarlo. Questa tecnica sopracitata la uso ampiamente, anzi devo ammettere che è il cuore dell’aRaChNo’s Method. Genera picchi di BT ed agisce a vari livelli.
Tornando alle tecniche canned “internazionali”, una validissima sul
principio del “tenere qualcosa in sospeso” è il [ Prop-Lock ]. Per farla
breve, questa tecnica da clubbing (di Mystery) consiste nel lasciare “in custodia” del target un oggetto di qualunque sorta (e valore può essere una collanina, un braccialetto o qualsiasi altra cosa -anche se l’avete pagata 2 euro, fa il suo dovere-) dicendo qualcosa tipo “Tieni un attimo questo che poi ti faccio vedere una cosa
interessantissima” per poi ignorare completamente il target, per concentrarsi sul resto del set. Nel frattempo l’interesse e l’attrazione sale, e quando lo riterrete più opportuno avrete anche un’ottima ragione per isolarla (“vieni che ti mostro quella cosa”).
E tutto questo si basa sul principio del LASCIARE QUALCOSA IN SOSPESO!!!
La stessa teoria 101 può essere vista nell’ottica del LASCIARE QUALCOSA IN SOSPESO.
Con lo zero che interrompe la soddisfazione dell’interesse.

NOTE:
[ Fractionation ] – Tecnica introdotta nel pick-up da Ross Jeffries, basata sulla tecnica ipnotica ericksoniana che consiste nello spezzare e riprendere un’induzione per amplificare la profondità della trance; in ambito ipnotico è stata ufficialmente modellizzata da Vogt (da cui prende il nome). L’originale tecnica ipnotica è molto più raffinata, perché ad ogni successiva induzione utilizza quegli elementi dimostratisi più efficaci nell’induzione precedente.

[ IceOpen ] – vedi “[INFO] aRaChNo’s Method: tecniche varie #1”

[ FoolishAnswer ] – vedi “[INFO] aRaChNo’s Method: tecniche varie #2”

[ Prop-Lock ] – Tecnica da clubbing di Mystery. Consiste nel lasciare “in custodia” del target un oggetto qualunque, dicendo qualcosa tipo “Tieni un attimo questo che poi ti faccio vedere una cosa interessantissima”, per poi ignorare completamente il target, concentrandosi invece sul resto del set. Nel frattempo l’interesse sale, e vi darà anche un ottimo pretesto per isolarla (“vieni che ti mostro quella cosa”).

spero d’essere stato utile ed esauriente nella mia sintetica semplicità