subscribe: Posts | Comments

Newbie missions (revisited by DOMINO & EXIBIT)

Newbie missions (revisited by DOMINO & EXIBIT)

Questo post aderisce alla campagna “fatti, non pugnette!”. Vista la sempre più numerosa partecipazione al forum di persone nuove ci sembra opportuno fare un ripassino del come iniziare, come acquisire quell’esperienza di base che vi possa per lo meno mettere nello stato di iniziare a recuperare il terreno perso. Questo post aderisce alla campagna “fatti, non pugnette!”. Vista la sempre più numerosa partecipazione al forum di persone nuove ci sembra opportuno fare un ripassino del come iniziare, come acquisire quell’esperienza di base che vi possa per lo meno mettere nello stato di iniziare a recuperare il terreno perso.

Ci sono molte newbie missions postate su mASF, in particolare modo sono da apprezzare quelle postate da Svengali e quelle di Mystery. Ma queste due sono diverse come la notte e il giorno: quelle di Svengali andrebbero fatte dai veri newbies mentre quelle di Mystery solo dopo aver “passato” quelle di Svengali. Gli scopi delle newbie missions sono note ma non chiare. Vediamo di chiarire il punto: le Newbie Missions servono ad:

– eliminare la paura di parlare con persone sconosciute e quella di avere ancora persone sconosciute che osservano la vostra conversazione;

– tranquillizarvi nell’iniziare una conversazione con persone di tutti i generi in tutte le circostanze;

– sviluppare riflessi che vi permettono di trattare le HB proprio come qualsiasi altra persona;

– imparare a disarmare gli ostacoli;

– imparare ad usare il social proof negli ambienti sociali

– per rendere tutto questo un comportamento automatico, in modo da non sargiare solo in occasioni speciali

Quando un newbie ha fatto 70 – 80 approcci e comincia a sentirsi sicuro al punto che parlare a sconosciuti è automatico, giunge al momento che può applicare le skills individuali, una dopo l’altra. Se qualcuno è interessato, questo è il percorso che io e Asdaf raccomandiamo per provare nuove skill nella comunicazione – ma solo dopo che avrete superato l’ansia dell’approccio e avrete imparato a crearvi delle opportunità, senza ripiegare forzatamente su quello che si muove attorno ai vostri circoli sociali, ad esempio.

Lo scopo di queste missioni non è essere difficili, di fatto non lo sono. Alcuni nuovi arrivati si propongono come natural, come persone che non hanno mai avuto problemi con le donne e non realizzano che qua non si tratta di avere problemi con le donne o meno ma di assumere l’atteggiamento sistematico che porta a poter confrontare un ampio ventaglio di materiale. Per loro comunque completare queste missioni non sarà un problema se sono così natural… Per gli altri, beh, buona fortuna, facciamo il tifo per voi!

Ecco le missioni:

missione 1: sorridere a tutte le ragazze che incrociate in due ore. (scopo: imparare a concentrarsi sul proprio comportamento e non sulle proprie seghe mentali)

missione 2: sorridere a tutte le ragazze che incrociate in due ore mantenendo lo sguardo negli occhi. (scopo: imparare a concentrarsi sul proprio comportamento e non sulle proprie seghe mentali osando un po’ di piu’)

missione 3: sorridere e salutare almeno 10 ragazze in un ora, mantenendo lo sguardo negli occhi. (scopo: imparare ad avere un briciolo di scambio verbale con delle ragazze sconosciute, mantenendo sempre la concentrazione sul comportamento. se non ci riuscite non siete ancora usciti dallo stadio di afc)

missione 4: chiedere 5 info in un ora a ragazze (che ore sono, dove sta la via xxx ecc) (scopo: gestire un briciolo di conversazione con una ragazza mantenendo l’attenzione sul proprio comportamento)

missione 5: chiedere un opinione su un regalo da fare ad un amica, poi saputa l’informazione ringraziare ed andarsene. (scopo: come il 4, solo che non serve la scusa del contestuale)

missione 6: chiedere un opinione tipo “come mi stanno questi jaens?” o “voglio cambiare taglio di capelli, cosa mi consigli?” a 5 ragazze in un ora, poi saputa l’informazione ringraziare ed andarsene. (scopo: mettersi in gioco)

missione 7: aprire 5 set NON misti in un pomeriggio con l’opener “ragazza gelosa”. (focalizzate bene sulle pause e sul fatto che non state raccontando una storiella, dovete farle parlare in mezzo come è dettagliato nella spiegazione dell’opener(scopo: gestire una comunicazione con più di una ragazza, imparare a coinvolgere più persone)

missione 8: aprire 5 set misti in un pomeriggio con l’opener “ragazza gelosa”. (scopo: chi ha paura dell’amog cattivo?)

Non serve che facciate report quando siete in questa fase di inizio e state molto attenti alle opinioni che date. A volte l’esperienza insegna che applicare la logica alla seduzione e trascinarsi a conseguenze e conclusioni non funziona. Con un attimo di pazienza mentre acquisite un minimo di esperienza vi risparmierete di dire un mucchio di sciocchezze.

Post concepito dalle menti di DoMiNo & Asdaf